lunedì 13 luglio 2009

Let's drift!















Finalmente è arrivato il gran giorno, l'occasione propizia per dare inizio alla mia avventura semiseria come drifter, Molinella, 12 luglio 2009, casco in testa, guanti e andare, eheh.
Grazie, grazie innanzitutto a Mario di Turbo Garage che si è occupato di dare un senso alla Nissan preparandola con cura e amicizia, modificandola solo dove serve, tipo motore da 280 cavalli, scarico, intercooler, assetto, centralina, blocco differenziale etc, mica poco, se poi considerate che il tutto andava in mano a quel pazzo dello speaker capirete che Mario ha molta fiducia..
Per me era realmente la prima volta e soprattutto non avevo scelto una giornata fuori dai riflettori, sono uno che prende le cose di petto e non ha vergogna quindi mi sono presentatto direttamente al via delle prove libere della 3 prova del Challenge Drifting Gp dove, come sapete, sono speaker e direttore artistico.
Grazie a Mr Magoo e tutta la banda di alexfoto.it, Alex e Manuel, che mi hanno aiutato nell'allestimento estetico e nel morale, al DDG che mi ha fatto girare ho poutuo godermi questi momenti.
Quindi c'erano tutti i piloti, tutto il pubblico che richiama il campionato e tutti gli addetti ai lavori, tv comprese, pronti a denigrarmi ignari di chi sia veramente Bart. per questo, grazie a Sauro che cura l'impianto acustico, pur guidando, mi sono fatto mettere un microfono nel casco e ho raccontato live la mia esperienza entrando nel turno con Rossi, Pianosi, Tessera e Nalucci, tra i migliori della Street.
Partito sgommato, entrato forte, traversi, testacoda, panico da freno a mano ma alla fine non ho distrutto niente anzi, mi hanno fatto anche l'applauso e in fondo me lo sono anche meritato.
Non sarò stato perfetto ma per essere la prima volta non sono andato niente male.
Nel pomeriggio mi sono preso più confidenza, e ho capito dove migliorare, sono troppo pistaiolo, devo togliermi di testa due fondamentali in ingresso curva poi ci siamo, la macchina è rabbiosa, a 3000 giri la turbina dà una botta paurosa, la butti di culo e lasci andare il traverso, il casino è trovare il dosaggio giusto sul gas ma comunque si fa maneggiare bene, penso che mi divertirò parecchio.
E non vedo l'ora di essere a San Marino il 22/23 agosto prossimi per il 4° Round del Challenge.

2 commenti:

Federico ha detto...

finalmente, adesso la macchina sembra una driftcar e tu un drifter almeno dalle foto!
aspetto con anzia due traversi fatti bene ,in coppia naturalmente, tanto i posti in ambulanza sono 2 come mi dicesti.......

giacomino ha detto...

Grande Bart!!

e chi ti ferma ora!!


che domande le transenne che butterai giù.